Costa Toscana

Castiglioncello

Sulla costa frastagliata dagli scogli, ombreggiata da pini e da lecci, sorge su un insediamento etrusco, un suggestivo paese, Castiglioncello, considerato per la sua bellezza, la Perla del Tirreno.

Castiglioncello diviene polo di attrazione per la villeggiatura e fonte d’ispirazione per i molti personaggi che l’hanno frequentato a partire dalla metà dell’Ottocento, quando il mecenate Diego Martelli ospita artisti nella sua villa, soprattutto pittori Macchiaioli. Pittura ispirata a soggetti della realtà contemporanea, ai paesaggi e alle situazioni en plein-air, quella della “macchia” trova qui privilegiati luoghi per la bellezza primitiva e selvaggia dei suoi scenari naturali celebrata da Abbati, Signorini, Fattori, Sernesi, che danno vita alla “Scuola di Castiglioncello”. Questo tratto di costa, che unendo le suggestive scogliere di Punta Righini al Porto Turistico di Rosignano, con scogli a picco sul mare, baie riparate, spiagge e calette bagnate da un acqua limpida, dove sono presenti caratteristici stabilimenti balneari, attraversa la secolare Pineta Marradi fino a toccare la folta macchia mediterranea circostante, e che per i suoi paesaggi mozzafiato dimostra un fascino unico. Un fascino che richiama anche molti protagonisti del mondo della cultura come Gabriele D’Annunzio, dello spettacolo e del cinema come Marcello Mastroianni, Alberto Sordi che proprio negli anni Sessanta la scelgono per le loro ferie estive, fino ad essere sede del set del celebre film “Il Sorpasso”.

Castiglioncello è tutt’oggi sede di manifestazioni culturali, quali mostre d’arte, importanti rassegne e festival di danza, musica e teatro, premi letterari e filosofici che si svolgono nel meraviglioso parco e nelle strutture del Castello Pasquini, imponente edificio in stile neogotico sorto sulla dimora di Diego Martelli. Passeggiando nella natura del romantico parco tra gli alberi di leccio e i giardini fioriti, da un terrazzamento adornato da siepi di gelsomini e rose possiamo godere di una splendida vista sul mare. Proseguendo si incontrano la Limonaia e scendendo nella piazzetta centrale Il Centro per l’arte Diego Martelli e quello sulla comunicazione “La virgola”, che costituiscono una struttura a forma di bastione che si rivolge sulla piazza della Vittoria, al centro del paese. Dalla piazza, attraverso raffinate ville liberty e belvederi a picco sulle scogliere, il paese offre caffè storici ed esclusivi ristoranti sul mare dove gustare piatti tipici della cucina mediterranea a base di pesce. Per i buongustai segnaliamo la festa del pesce, una due giorni dedicata alla cucina di mare.